May 21, 2020 / 3:29 PM / 17 days ago

Cdp, apporto iniziale da almeno 4 mld per "Patrimonio Rilancio" - fonti

Roma, 21 maggio (Reuters) - Il ministero dell’Economia contribuirà con un primo apporto di almeno 4 miliardi di euro a “Patrimonio Rilancio”, il veicolo da 44 miliardi con cui Cassa depositi e prestiti (Cdp) potrà acquisire partecipazioni in aziende strategiche, riferiscono due fonti governative a Reuters.

La sospensione di tutte le attività economiche non essenziali, decisa a metà marzo per contenere il coronavirus, ha danneggiato il tessuto industriale italiano inducendo il governo ad introdurre nuovi strumenti per sostenere le filiere produttive e difendere le aziende strategiche dal rischio di scalate ostili.

Patrimonio Rilancio raccoglierà beni e attività finanziarie che Cdp, controllata con oltre l’80% dal Tesoro, investirà in società italiane non finanziarie e con oltre 50 milioni di fatturato annuo.

Una delle fonti spiega che il patrimonio destinato sarà costituito in più tranche e “la prima avrà un valore di 4 o 5 miliardi di euro”.

La governance del fondo sarà disciplinata con un distinto decreto ministeriale del Tesoro.

La creazione del fondo ha indotto i cinque Stelle a esercitare nuove pressioni perché Cdp scenda in campo e riporti in mani italiane Piazza Affari, controllata dal London Stock exchange, secondo una fonte interna del Movimento.

Il progetto era già stato avanzato a febbraio, prima che esplodesse l’epidemia, ma allora come oggi suscita perplessità nel Pd e tra le fila del governo.

Le speculazioni sul futuro di Borsa si rincorrono da quando Lse ha annunciato la fusione con Refinitiv, in cui Thomson Reuters detiene una quota del 45%.

Il Tesoro ha ufficializzato l’assegnazione a Cdp di speciali titoli di Stato “nel limite massimo di 44 miliardi di euro, appositamente emessi”.

Cdp potrà scontare i titoli sul mercato per ottenere la liquidità necessaria con cui finanziare le operazioni.

A fronte degli apporti, il Tesoro otterrà quote di partecipazione a Patrimonio Rilancio che, essendo operazioni finanziarie, non hanno impatto sul deficit in base alle regole contabili europee.

Cdp potrà inoltre incrementare la potenza di fuoco del fondo emettendo obbligazioni garantite dallo Stato.

Patrimonio Rilancio in via preferenziale opererà sottoscrivendo prestiti obbligazionari convertibili, partecipando ad aumenti di capitale ed acquistando azioni quotate sul mercato secondario in caso di operazioni strategiche. (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below